Vivere a Livorno: qualità e costo della vita, quartieri e prezzi delle case

17/05/2024
Vivere a Livorno: qualità e costo della vita, quartieri e prezzi delle case

Clima mite, alta qualità della vita e attività culturali: scopri come si vive a Livorno, in quali quartieri acquistare casa e quanto costa la vita. 

  1. Vivere a Livorno: posizione, abitanti e qualità della vita

  2. Dove vivere a Livorno? I migliori quartieri

  3. Mercato immobiliare di Livorno e costo della vita

  4. Vivere a Livorno o Pisa

  5. Meglio vivere a Livorno o Lucca?

  6. Perché vivere a Livorno: pro e contro

Vivace, multietnica e pratica: Livorno da sempre è una delle città più ambite di tutta la Toscana, specialmente da chi cerca un posto in cui acquistare casa che sia movimentato ma non troppo, vicino al mare e dotato di tutti i servizi. 

Se anche tu stai pensando di trasferirti o acquistare una casa qui, continua a leggere e scopri com’è davvero vivere a Livorno. 

Vivere a Livorno: posizione, abitanti e qualità della vita

Situata sulla costiera Toscana, a pochi passi dalla città di Pisa, Livorno è a tutti gli effetti una città di mare, ben organizzata e caratterizzata da un clima mite piuttosto piacevole in qualsiasi periodo dell’anno. 

Da piccolo villaggio di pescatori, la città labronica si è trasformata nel corso dei secoli nella “città ideale” (così venne definita dalla famiglia dei Medici) grazie ai numerosi scambi commerciali che, proprio nel suo porto, prendevano vita e che l’hanno resa una provincia multietnica e ricca di moltissime testimonianze storiche e artistiche. 

Nonostante il ritmo degli scambi commerciali non sia più quello del Medioevo, a Livorno si continua comunque a respirare e vivere una vita di mare: infatti, da Aprile a Settembre i livornesi sono soliti trasferirsi in spiaggia per un tuffo veloce o per una giornata ai Bagni Pancaldi (storico stabilimento balneare a due passi dalla Terrazza Mascagni), mentre durante l’inverno si rilassano con una passeggiata lungomare su Viale Italia o nelle vie del centro. 

Tra le peculiarità della città, oltre al mare, ci sono sicuramente i suoi abitanti. 

Attualmente più di 154 mila, i livornesi sono vivaci, generosi, ospitali, divertenti e vernacolieri, in grado di accogliere turisti e non solo sempre nel migliore dei modi. 

Vivere a Livorno significa vivere una vita dal ritmo tranquillo ma non troppo, in una città ben organizzata e collegata, sia internamente che con il resto della Regione grazie ad una rete efficiente di servizi di trasporto pubblico. 

Non mancano poi le possibilità di immergersi a 360 gradi nella cultura locale con numerosi musei, gallerie d’arte, teatri ed eventi di tutti i tipi (come Effetto Venezia, solo per citarne uno), ma anche ristoranti e bar dov'è possibile assaggiare le specialità gastronomiche tipiche della città. 

E sono proprio tutte queste qualità, combinate tra loro, ad aver permesso a Livorno di conquistare nel 2023 il 66esimo posto nella classifica generale per la qualità della vita su 107 province analizzate, con eccellenti risultati nella categoria cultura e tempo libero in cui la città si è posizionata al 16esimo posto.

Dove vivere a Livorno? I migliori quartieri

Considerando che Livorno si divide in ben 36 quartieri, ciascuno con le sue caratteristiche, scegliere in quale di questi acquistare casa non è affatto un’operazione semplice: cerchiamo di fare chiarezza. 

Centro storico

Partiamo dal centro storico, il quartiere più folkloristico della città racchiuso tra il porto e i canali. Qui si respira a pieno la livornesità e l’atmosfera della città di mare anche grazie alla presenza del Mercato delle Vettovaglie dove sui banchi trionfano i colori di carne, pesce, frutta e verdura tipica del territorio. 

Acquistare una casa in centro storico significa quindi rimanere nel cuore pulsante di Livorno, vicinissimo a tutti i principali servizi così come al mare. 

Venezia Nuova

Nelle vicinanze si sviluppa anche il quartiere Venezia Nuova, uno dei più particolari della città. Realizzata agli inizi del Settecento, questa zona è caratterizzata da numerosi canali (da qui il nome) realizzati in passato per trasportare più facilmente le merci dal centro fino al porto. 

Qui non mancano gli edifici storici, sopravvissuti anche alla Seconda Guerra Mondiale, che lo rendono uno dei quartieri più suggestivi di tutta Livorno. 

Porto

Segue poi il quartiere del Porto, una zona particolarmente movimentata e ricca di cose da vedere, come il Faro, la Fortezza Vecchia, lo Scoglio della Regina e la splendida Terrazza Mascagni, un belvedere con vista senza eguali sul mare di Livorno. 

Spostandosi più a sud troviamo due dei quartieri più rinomati e richiesti: Ardenza e Antignano. 

Ardenza e Antignano

Ardenza è senza dubbio la zona più bella e residenziale di tutta Livorno: affacciata sul mare, si trova in una posizione strategica perché vicina sia al centro che al porto, senza il caos ed il traffico del centro città. Si tratta di una zona caratterizzata da edifici eleganti e da una vita turistica piuttosto vivace durante i mesi estivi. 

All’estremità meridionale di Livorno troviamo infine il quartiere di Antignano, un’area che si contraddistingue per gli edifici dell’Ottocento qui presenti e per la vista sul mare tra le più belle di tutta la città. 

Entrambi i quartieri di Ardenza e Antignano sono zone ideali in cui valutare sia l’acquisto di una prima casa che di un immobile come fonte di investimento data la forte presenza di turisti durante la stagione estiva. 

Salviano, Leccia, Scopaia e Collinaia

Tra le zone residenziali non possiamo non menzionare i quartieri di Salviano, La Leccia, Scopaia e Collinaia, tra i più richiesti da chi è alla ricerca di una casa a Livorno. 

Più distanti dal centro città, questi quartieri si collocano a poca distanza l’uno dall’altro, tutti in zone collinari e piuttosto distanti dal centro. 

Salviano e La Leccia sono entrambi quartieri residenziali che si contraddistinguono per la loro “doppia faccia”: da un lato la realtà più urbana, caratterizzata da abitazioni moderne e complessi commerciali, dall’altra estesi campi coltivati e verdi colline. 

Particolarmente piacevoli anche i quartieri di Scopaia e Collinaia che spiccano per la tranquillità e le zone verdi che qui non mancano. 

Montenero

Di tutt’altra tipologia è il quartiere di Montenero, collinare e celebre per la presenza del Santuario della Madonna di Montenero, patrona della Toscana. Ben collegato al quartiere di Ardenza, Montenero mantiene le caratteristiche tipiche di un piccolo borgo di campagna perciò si distingue in tutto e per tutto dai quartieri visti fino ad ora e situati in città. 

Mercato immobiliare di Livorno e costo della vita

In linea generale, il mercato immobiliare di Livorno è caratterizzato da un’alta dinamicità. Secondo quanto riportato dal Borsino Immobiliare, attualmente in città sono presenti un totale di 73.326 abitazioni, di cui il 71,6% sono di proprietà.

Per quanto riguarda i prezzi delle abitazioni, ad Aprile 2024 il prezzo medio per metro quadro per l’acquisto di un’abitazione a Livorno era pari a €2.051 (+3,32% rispetto ad Aprile 2023), mentre per l’affitto il costo è pari a €10,45 per metro quadro (+5,56% rispetto allo stesso mese 2023). 

Va da sé che il prezzo più alto, sia per l’acquisto che per l’affitto, si verifica nelle zone più richieste, come Antignano, Banditella, Montenero e Quercianella, mentre quello più basso è stato registrato nelle zone più periferiche come Corea, Shangai e Picchianti. 

A differenza di molte altre città italiane, il costo delle abitazioni situate in centro a Livorno rimane comunque piuttosto accessibile, così come il costo della vita in generale grazie alla presenza di mercati e supermercati locali che offrono prodotti di qualità a prezzi onesti ed ad un livello di reddito medio alto. 

Sei interessato a comprare una casa a Livorno? Scopri tutti gli immobili in vendita sul nostro portale. Vorresti trovare una casa o un appartamento in affitto a Livorno? Ecco tutti gli annunci su Casain24ore.

Vivere a Livorno o Pisa

Spesso, chi decide di trasferirsi in Toscana, si trova in difficoltà nello scegliere tra Pisa e Livorno: infatti, entrambe le città hanno molto da offrire, sia da un punto di vista pratico (servizi, supermercati, ospedali, scuole e così via), sia da un punto di vista culturale. 

Livorno fa della posizione sul mare il suo punto di forza, nonché la sua storia. La vita qui è dinamica, energica, poco costosa e ricca di specialità culinarie, come il caciucco e la torta di ceci. 

Dall’altro lato vivere a Pisa, anch’essa vicinissima al mare, significa scegliere una città che si basa per lo più sulla cultura e sull’apprendimento, vantando uno dei poli universitari più antichi e conosciuti di tutta la penisola, così come tantissime attrazioni culturali. 

Meglio vivere a Livorno o Lucca?

Così come Livorno, anche Lucca vanta un’eccellente qualità della vita grazie ad un ambiente pulito, sicuro ed accogliente. 

All’interno delle mura della città (ma anche in periferia), la vita scorre tranquilla, con costi accessibili per l’acquisto o l’affitto di un immobile, ma anche per la vita in generale. 

Le dimensioni ridotte la rendono poi facilmente percorribile a piedi o in bici, senza necessariamente ricorrere a mezzi pubblici o auto. 

Perché vivere a Livorno: pro e contro

Livorno è una città ricca di storia, cultura e bellezza naturale, adatta sia per chi cerca una vita più attiva e movimentata, sia per chi preferisce un po’ più di pace e tranquillità, da ricercare comprando una casa in una zona periferica. 

L’alta qualità della vita la rendono una delle città migliori della Toscana in cui acquistare casa, anche in presenza di bambini (Livorno si posiziona 49esima nella classifica delle città italiane per qualità della vita dei bambini). 

Inoltre, la vicinanza del mare permette di godere di un clima mite durante tutto l’anno e di ammirare paesaggi suggestivi dai colori sempre diversi ed affascinanti.